Don Chisciotte – Seconda Parte

A CURA DI RICCARDO MASSAI
CON IMMAGINI DI G. DORÈ
CON RICCARDO MASSAI AMERIGO FONTANI E ALESSIO SARDELLI


PARTE SECONDA

Don Chisciotte si ritira nella Sierra Morena. Qui Don Chisciotte manda Sancio a trovare Dulcinea: deciso a far penitenza nei boschi si aggira nudo tra gli alberi. Sancio Panza, arrivato all’osteria, incontra il curato del suo paese che lo convince a tornare insieme dal suo padrone. Nel tragitto incontrano la giovane Dorotea, che si unisce a loro e d’accordo con il curato finge di essere la Principessa Miccomicona e chiede aiuto al cavaliere contro un gigante che minaccia il suo regno. Don Chisciotte non esita e in una locanda affronta degli otri di vino scambiati per il terribile gigante.
Infine intrattenutosi a banchetto, Don Chisciotte sostiene la bellezza della vita da cavaliere errante e il valore salvifico della lettura, delle commedie e dei romanzi. Viene poi ricondotto in una gabbia al suo paese dal curato (Prima parte: cap XXII – LII).

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X