Due Donne di Provincia

Venerdì 16 e Sabato 17 Gennaio ore 21,00

Perchè esserci: Un tappeto, due scatole di cartone, un vibratore, del whiskey, delle bolle di sapone e il pubblico come specchio a delimitare questo spazio. “Giochiamo?”

20-donne-di-provincia-pag

La giovane compagnia A_Tratti_Brevissimi (tutti i suoi componenti si sono diplomati alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova qualche anno fa) nata nel 2013, dopo il successo di Dialogo di una prostituta con un suo cliente di Dacia Maraini, portato in scena in tutta Italia, sceglie di continuare a misurarsi con un altro testo della stessa autrice che in entrambi i casi ha dato fiducia, incoraggiato e si è interessata ai progetti. Inizia il racconto, due ragazze giocano a fare le donne: ricordi di infanzia, poesie imparate a scuola, gli spaccati sulle rispettive famiglie, i dipinti popolati di fantasmi, le spugnette di ferro, il whiskey, un giradischi. Attraverso questo dialogo, si definisce sempre di più “la storia di un amicizia pulita con la varechina, di una tenerezza raschiata con la spugnetta di ferro, di una sensualità strigliata con il detersivo al limone. Una storia femminile, cancellata da alcol, cenere, candeggina e sapone”. La storia di un forte legame o di un amore, chissà: la storia di Due donne di provincia.

Progetto di Residenza del Teatro Comunale di Antella
DUE DONNE DI PROVINCIA di Dacia Maraini

Durata 60’

con Caterina Fornaciai e Melania Genna

regia Lorenzo Terenzi
aiuto regia Alice Ferranti

disegno luci Orso Casprini
costumi Caterina Fornaciai

produzione A_Tratti_Brevissimi – Associazione Culturale “Arno Klein”
in co-produzione Archètipo

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X