Istruzioni per Razzisti

Un gioco teatrale per riflettere sull’ignoranza, come radice profonda del razzismo, due personaggi grotteschi e patetici, giocano attraversando la perenne parabola comica e crudele dall’amicizia al conflitto, incarnando l’eterno contrasto tra bianco e nero, tra buono e cattivo, tra l’angelo e il diavolo. I due si danno un gran daffare a organizzare, chiudere, separare: spazi, situazioni, persone e allo stesso tempo scagliano, lanciano parole. Parole che a volte diventano storie, altre volte generano negli spettatori domande emblematiche che inducono alla ricerca di risposte.
Lo spettacolo mette in gioco alcune parole chiave e, come sappiamo, “le parole possono essere finestre oppure muri”, a seconda di come vengono usate possono salvare o uccidere.
Istruzioni x razzisti, rivolto ad un pubblico giovanile, è adatto anche ad un pubblico adulto per indurlo, attraverso il gioco e la riflessione, con comicità e drammaticità, a riconoscere la pericolosità di alcune affermazioni e situazioni.

di Riccardo Massai
con Miriam Bardini e Patrizia Mazzoni
Regia, Riccardo Massai
Produzione, Archètipo


Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X