MANUELA KUSTERMANN

venerdì 8 marzo ore 21,00
Sei brillanti: quando il teatro fa furore

Interviste dal vivo a cura del critico Roberto Incerti

25 6BR kusterman

È stata la dea dell’avanguardia teatrale e di quel fenomeno passato alla storia come “cantine romane”, dove i grandi del teatro di ricerca si esibivano in spazi scenici non convenzionali. La leggenda vuole che in quegli anni di trasgressione tutta Roma fosse innamorata di lei. Certo è che anche i borghesi che frequentavano i teatri tradizionali non resistevano e andavano a vedere quest’attrice che faceva sognare e discutere. La Kustermann è stata Ofelia per Carmelo Bene e ha quindi intrapreso per tanti anni un viaggio d’arte e di vita col regista Giancarlo Nanni. Resta memorabile un suo duello verbale televisivo con una Paola Borboni assolutamente sopra le righe.

Ingresso gratuito per tutte le donne

 

 

Potrebbe interessarti

L’altra luce

L’altra luce

L'altra luce - Mostra di Sergio Biliotti Sergio Biliotti trae ispirazione da ciò che le cose comunicano e non dalla loro immagine fisica. Nelle sue opere non...

LETTERA A FRATE RAIMONDO DA CAPUA

LETTERA A FRATE RAIMONDO DA CAPUA

Archètipo per “ SMS LIVE” presenta presso l'Oratorio di S. Caterina della Notte LETTERA A FRATE RAIMONDO DA CAPUA da Epistolario,V di S. Caterina da Siena...

Toscana Poetica

Toscana Poetica

Toscana Poetica - Mostra di Andrea Rontini Andrea Rontini nasce e vive ad Antella (Bagno a Ripoli) vicino a Firenze. Inizia il suo percorso professionale...

X