MINI

Domenica 25 febbraio ore 17,00
Progetto Piccoli

MINI
Mini scena per due danzatori, uno strumento musicale invisibile e il colore delle emozioni

41-mini

Dalla superficie bianca linee, forme e colore escono e prendono forma, si animano di vita propria, tracciano un disegno. Appaiono così un uomo e una donna.
I due vogliono conoscersi.
La scoperta dell’altro, la curiosità per tutto ciò che è diverso da noi, sono le tematiche affrontate in questo primo studio. Situazioni semplici, quotidiane prendono vita e rendono visibili, attraverso il racconto per immagini e la fisicità della danza, quelle “mini” reazioni emotive che avvengono ogni qualvolta incontriamo qualcuno.

direzione artistica Francesco Gandi, Davide Venturini
visual design Elsa Mersi
engeneering Rossano Monti
sound design Spartaco Cortesi
Produzione Compagnia TPO/Teatro Metastasio
Progetto Sliding Theaters

età consigliata dai 2 ai 5 anni

durata 45′

Potrebbe interessarti

L’altra luce

L’altra luce

L'altra luce - Mostra di Sergio Biliotti Sergio Biliotti trae ispirazione da ciò che le cose comunicano e non dalla loro immagine fisica. Nelle sue opere non...

LETTERA A FRATE RAIMONDO DA CAPUA

LETTERA A FRATE RAIMONDO DA CAPUA

Archètipo per “ SMS LIVE” presenta presso l'Oratorio di S. Caterina della Notte LETTERA A FRATE RAIMONDO DA CAPUA da Epistolario,V di S. Caterina da Siena...

Toscana Poetica

Toscana Poetica

Toscana Poetica - Mostra di Andrea Rontini Andrea Rontini nasce e vive ad Antella (Bagno a Ripoli) vicino a Firenze. Inizia il suo percorso professionale...

X