Poesie Haiku

Sabato 10 Marzo 2012 – ore 21

Perché esserci: E’ un’occasione per conoscere questo genere letterario attraverso tutti i suoi maggiori autori; la lettura fresca di adolescenti e un commento sonoro e visivo suggeriscono una traccia che sta allo spettatore completare; è un modo “altro” per ricordare il disastro di un anno fa.

L’haiku è un componimento poetico nato in Giappone nel XVII sec., composto da tre versi caratterizzati da cinque, sette e ancora cinque sillabe. Poesia dai toni semplici, senza titolo, trae la sua forza dalla natura e dalle stagioni: estremamente breve è sintesi di pensiero e d’immagine. La mancanza di nessi evidenti tra i versi lascia spazio ad un vuoto ricco di suggestioni che stimola riflessione. In Giappone si calcola che più di dieci milioni di persone (circa il 10% della popolazione) si dilettino a scrivere haiku. Pressoché ogni giornale nipponico ha una sezione riservata agli haiku.

NUOVA PRODUZIONE

Archètipo

Poesie Haiku: per ricordare Fukushima

a cura di Riccardo Massai

Con adolescenti giapponesi e italiani

al koto (arpa giapponese) Tomoko Shiraishi
al pianoforte Sayuri Machida
Fotografie Marco Maestosi

Si ringrazia l’Associazione giapponese in Toscana e Ginko Yamada

Durata 60′ – INGRESSO LIBERO

Nel corso della serata verranno raccolti fondi da destinare al Giappone

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X