Quattro Etti D’Amore, Grazie

Sabato 1 febbraio ore 21,00

Perchè esserci: Quattro etti d’amore, grazie è un viaggio di musica e parole poetico e leggerissimo. Un racconto ironico e struggente, acido e delicato sui meccanismi psicologici dell’essere umano oggi, alle prese con paure, desideri e inquietudini.

12-quattroetti-pagina

Ogni giorno Tea e Erica si incrociano tra gli scaffali di un supermercato. Erica ha un posto in banca e un marito devoto, Tea e’ un’attrice tormentata con un marito fascinoso e manipolatore. Erica osserva il carrello di Tea e sogna: sogna la libertà di una donna bambina, la leggerezza di un corpo fantastico, la passione di un amore proibito. Tea spia la spesa di Erica e sogna: una famiglia normale, una casa normale, una vita normale. Tratto dall’omonimo best seller della famosa scrittrice Chiara Gamberale, il reading vede eccezionalmente in scena la stessa scrittrice nei panni di Tea. Ad affiancarla Annalisa Canfora, attrice di prosa, che darà voce ad Erica. Sul palco con loro i musicisti Rodrigo D’Erasmo (violinista degli Afterhours) e il chitarrista Alessandro Grazian (Afterhours, Mariposa) che eseguono dal vivo musiche originali.
Durata 60’

bollino-pass-teatri

di Chiara Gamberale

reading musicale

con Chiara Gamberale e Annalisa Canfora

musiche di Rodrigo D’Erasmo e Alessandro Grazian

PARADIGMARCHÈTIPO

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X