Schermi Irregolari XVI – 2015

Festival internazionale di cortometraggi

SHORT FILM FESTIVAL

 

Schermi irregolari è uno dei Festival di Cortometraggi più longevi d’Italia. Giunto alla 16° Edizione,si prefigge da sempre lo scopo di ricercare,a livello nazionale ed internazionale, le espressioni più originali e i linguaggi più innovativi che si vanno delineando all’interno del mondo dell’audiovisivo contemporaneo. Il cortometraggio,nel corso degli anni, non solo ha raggiunto la stessa dignità del lungometraggio, tanto da potersi definire “Cinema breve”,ma è divenuto una forma d’arte con un proprio linguaggio filmico declinabile in strutture narrative diverse (il corto di finzione,lo spot pubblicitario, il videoclip musicale, i filmati per il web e per la telefonia mobile). L’intento del festival è quello di mostrare le opere più meritevoli segnalandole e valorizzandole, nella speranza che in seguito trovino dei canali di distribuzione veri e propri. Il Festival è aperto a tutti i cortometraggi di finzione a tema libero, italiani e stranieri (purché sottotitolati in italiano), della durata massima di 20 minuti. Le opere dovranno essere spedite entro il 31 GENNAIO 2015 e la partecipazione al Festival è gratuita. Una giuria di esperti assegnerà il Premio Schermi Irregolari 2015 al Miglior Cortometraggio e il Premio Marco Nocentini al Miglior Montaggio. Gli spettatori inoltre voteranno il cortometraggio che si aggiudicherà il Premio del Pubblico.

La serata finale si è svolta Venerdi 17 APRILE 2015 alle ore 21.00

 

LA GIURIA INFINE HA ASSEGNATO:

DUE MENZIONI SPECIALI PER:

GAIWAN – con la seguente motivazione: 

molto accurato nella fotografia, nell’atmosfera e nella messa in scena; è piaciuto moltissimo a tutti i giurati. Non ha saputo concludere in modo organico e più approfondito un tema importante come la morte.

TACCO 12 – con la seguente motivazione:

menzione speciale per l’originalità della storia e del linguaggio che ruota intorno a un paradosso in cui si intrecciano realtà documentaristiche e finzioni ironiche.

LA GIURIA DEL FESTIVAL SCHERMI IRREGOLARI 2015 era composta da:

 

  • Sonia Coppoli, attrice
  • Marco Della Fonte,regista
  • Annalisa Fantozzi Massari, assessore alla cultura del Comune di Bagno a Ripoli
  • Gianfranco Monti, giornalista,conduttore televisivo e attore

 

FRA I FINALISTI DELLA XVI EDIZIONE DI SCHERMI IRREGOLARI 2015:

  • Thriller di G. M. Albano – 15′
  • Jessica di Rosario Neri – 13′
  • Gaiwan di Elia Moutamid – 4′
  • Tacco 12 di Valerio Vestoso – 15′
  • PsickoShakespeare di Andrea Baroni – 11′
  • Have sweet dreams di Ciprian Suhar – 20′
  • La visita di Marco Bolla – 11′

PREMIO MARCO NOCENTINI, premio per il montaggio: LA VISITA

Questo film colpisce per l’accurato montaggio che riesce a creare un’aspettativa e preparare al colpo di scena finale. Il ritmo del montaggio, pregevolmente lineare, consente allo spettatore entrare nella dinamica familiare. Sono stati creati due livelli narrativi, uno reale e uno onirico appartenente alla mente disturbata della protagonista.

PREMIO SCHERMI IRREGOLARI 2015: HAVE SWEET DREAMS

Cortometraggio dal contenuto che si può definire “universale”: una storia chiara, lineare, connotata da una solida scrittura drammaturgica non scevra di elementi poetici. Alt la qualità interpretativa ed il linguaggio cinematografico. Il film ha saputo creare un’emozione palpabile e indelebile in soli quindici minuti.

PUBBLICHIAMO LA LETTERA PERVENUTACI DA Ciprian Suhar, vincitore del festival 2015

Gentile Giuria,

Nell’ accogliere la notizia dei riconoscimenti portati al film, si è mescolata alla grande gioia, l’amarezza di non aver potuto onorare l’evento con la mia presenza per una serie di coincidenze nefaste.
Desidero ringraziare di cuore il vostro apprezzamento che nobilita il film e dona orgoglio ed emozione a tutti quelli che hanno lavorato duramente e in modo appassionato alla sua realizzazione.
Sono felice di entrare a fare parte della giovane e ambiziosa famiglia degli “SCHERMI IRREGOLARI” di cui seguirò i destini e ambirò a partecipare con i prossimi progetti.
Un ringraziamento particolare voglio inoltrarlo anche allo staff organizzativo del festival e augurargli buon lavoro per la prossima edizione.

LUNGA VITA AL FESTIVAL!

Arrivederci nel 2016.
Con affetto,
Ciprian Suhar
“Have Sweet Dreams”

 

Nel corso della serata sono stati presentati FUORI CONCORSO anche:

Miracolo in lavanderia di Carmine Parrella, 15 ‘
L’attimo di vento di Nicola Sarcinelli, 7′

 

  • Conduzione e organizzazione festival: Cecilia Muzzi
  • Ufficio stampa: Priscilla Vannini
  • Comitato selezione: Cecilia Muzzi e Roberto Vannocci
  • Direzione artistica: Riccardo Massai

I FINALISTI E IL PUBBLICO DEL FESTIVAL

 

 logo-canale-youtube

TEATRO COMUNALE DI ANTELLA – Via Montisoni n° 10 – Bagno a Ripoli – Firenze

Come raggiungerci:

In Autobus: Prendere il Bus n°32 in Piazza San Marco a Firenze e scendere alla fermata “Antella”
(
Per maggiori dettagli : www.ataf.net) ;
In Auto: da Firenze Sud prendere la direzione Ponte a Ema – Antella
Coordinate GPS: Lat: 43.726144 – Long: 11.323684

Potrebbe interessarti

Strangers

Strangers

ANNA HAZE Anna Haze, attualmente iscritta al corso di Produzione Cinematografica alla Concordia University di Montreal (Quebec), dal 2017 inizia la sua...

I Matti delle Giuncaie

I Matti delle Giuncaie

Band regina dell’Hard-Folk maremmano miscela il rock, la musica gitana, il folk, la musica cantautoriale al fine di ribadire il motto “divertirsi suonando”....

Inaugurazione Carrozza10

Inaugurazione Carrozza10

TERZO ATTO C’è stata una stagione del teatro (2003/2013) che ha segnato la nascita di questo spazio, tutto era a posto, il palcoscenico stava dove sta il...

X