Schermi Irregolari XVIII – 2017

Festival internazionale di cortometraggi

SHORT FILM FESTIVAL

39-pag-evid-schermi

VINCITORI SCHERMI IRREGOLARI 2017

Nella serata finale del 31 marzo 2017 la giuria ha decretato i seguenti vincitori per l’edizione 2017:

PREMIO MIGLIOR FILM 2017 SCHERMI IRREGOLARI

Il potere dell’oro rosso di Davide Minnella

MOTIVAZIONE

“Per aver saputo armonizzare sceneggiatura, fotografia, recitazione e regia, raccontando con ironia ed efficacia una storia contemporanea tra favola e realtà”

PREMIO MIGLIOR EDIZIONE 2017 SCHERMI IRREGOLARI

L’ultima orazione di Gustav Baldassini

MOTIVAZIONE

“Per aver saputo amalgamare ingredienti tecnici ed artistici in un prodotto di qualità, contribuendo a valorizzare una vicenda grottesca ed amara, figlia dei nostri tempi”.

FINALISTI DELLA XVIII EDIZIONE DI SCHERMI IRREGOLARI erano :

L’ULTIMA ORAZIONE di Gustav Baldassini (16′, 2016)

LUCE di Marco Napoli (12′, 2015)

DOMANI SMETTO di Monica Dugo (12′, 2015)

IL POTERE DELL’ORO ROSSO di Davide Minnella (19′, 2016)

HUMANOID  di Ekaterina Stashevskaya (20’, 2015)

ai finalisti i nostri complimenti ed un in bocca al lupo per la serata finale del 31 marzo ore 21,00

************************************

hanno inoltre ricevuto una menzione

Valparaíso (di Carlo Sironi),
Anno nuovo vita nuova (di Gianfranco Barra)
Offline (di Emanuela Mascherini)

************************************

Foto giuria

La Giuria era composta da:

Fabrizio Berti ,direttore alla fotografia

Daniele Castellani, blogger cinematografico

Luisa Cattaneo, attrice

Enrico Zoi, scrittore e giornalista

Nel corso della serata sono stati proiettati i corti fuori concorso:

"3,22" di Roberto Vannocci e Stefano Silvestri, montaggio Marco Nocentini
e il vincitore del festival di corti Filmfest Weiterstadt che verrà presentato da Andreas Froeba.

La serata, ad ingresso gratuito anche quest’anno è stata condotta da Isabella Quaia, ed è stata realizzata da Archètipo con la partecipazione de Gli Amici di Marco Nocentini e il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli.

INGRESSO LIBERO

Sono già due anni che Schermi irregolari fa da apripista per i premi del David di Donatello: il festival è stato vinto nel 2014 da Triller di Giuseppe Marco e nel 2016 da Bellissima di Alessandro Capitani, cortometraggi poi finalisti o che hanno poi vinto il David (sezione cortometraggi). Inoltre con il gemellaggio fra Bagno a Ripoli e la città tedesca Weiterstadt dove esiste un importante festival di cortometraggi, Schermi irregolari trova terreno per coltivare un partner internazionale e
potersi confermare vetrina per il meglio del cortometraggio nazionale ed internazionale. Anche la collaborazione con Fondazione Sistema Toscana cresce, tanto che quest’anno entra a far parte a pieno titolo delle iniziative della Nuova Casa del Cinema di Firenze.

Uno dei Festival di cortometraggi più longevi e vivi in Italia con i suoi 3 premi (due in denaro, uno in libri) appuntamento imperdibile e divertente, insolito e simpatico per passare una serata all’insegna di Viva il Cinema!

 

 

Potrebbe interessarti

Strangers

Strangers

ANNA HAZE Anna Haze, attualmente iscritta al corso di Produzione Cinematografica alla Concordia University di Montreal (Quebec), dal 2017 inizia la sua...

I Matti delle Giuncaie

I Matti delle Giuncaie

Band regina dell’Hard-Folk maremmano miscela il rock, la musica gitana, il folk, la musica cantautoriale al fine di ribadire il motto “divertirsi suonando”....

Inaugurazione Carrozza10

Inaugurazione Carrozza10

TERZO ATTO C’è stata una stagione del teatro (2003/2013) che ha segnato la nascita di questo spazio, tutto era a posto, il palcoscenico stava dove sta il...

X