SCHERMI IRREGOLARI

Venerdì 1 aprile ore 21,00
Ingresso Libero

XVII Festival internazionale del cortometraggio
con la collaborazione della FST Area cinema e mediateca

[one-third]

schermi2016-pag

[/one-third]

Schermi irregolari, uno dei Festival di Cortometraggi più longevi d’Italia, quest’anno si è arricchito della collaborazione della FST Area cinema e mediateca. Giunto alla XXVII edizione, si prefigge da sempre lo scopo di ricercare, a livello nazionale ed internazionale, le espressioni più originali e i linguaggi più innovativi che si vanno delineando all’interno del mondo dell’audiovisivo contemporaneo: ha l’intento di mostrare le opere più meritevoli segnalandole e valorizzandole, nella speranza che in seguito trovino dei canali di distribuzione veri e propri. Il Festival è aperto a tutti i cortometraggi di finzione a tema libero, italiani e stranieri (purché sottotitolati in italiano), della durata massima di 20 minuti. Le opere dovranno essere spedite entro il 31 Gennaio 2016 e la partecipazione al Festival è gratuita. Una giuria di esperti assegnerà il Premio Schermi Irregolari 2016 al Miglior Cortometraggio e il Premio Marco Nocentini al Miglior Montaggio. Gli spettatori inoltre voteranno il cortometraggio che si aggiudicherà il Premio del Pubblico.

INGRESSO LIBERO

[sep]

I vincitori di SCHERMI IRREGOLARI 2016:

PREMIO MIGLIOR CORTO: Bellissima di Alessandro Capitani

PREMIO MIGLIOR MONTAGGIO: The Bookmakers di Alessandro Tonda

PREMIO DEL PUBBLICO: Bellissima di Alessandro Capitani

Le motivazioni della giuria:

La giuria, all’unanimità, decide di assegnare il Premio Schermi Irregolari 2016 al cortometraggio “Belissima” di Alessandro Capitali “per aver saputo raccontare in maniera essenziale ma efficace il conflitto psicologico tra essere e apparire, all’interno di una società che ostenta e privilegia valori superficiali”.

La giuria decide altresì di assegnare il Premio Marco Nocentini al Miglior Montaggio al corto “The bookmakers” di Alessandro Tonda “per il rigore tecnico e l’attualità del linguaggio con cui ha saputo raccontare la violenza e le emozioni di una storia sbagliata”.

[sep]

Questi i corti finalisti della XVII edizione di Schermi Irregolari Festival internazionale di cortometraggi.

  • The Bookmakers di Alessandro Tonda (13′)
  • Bellissima di Alessandro Capitani (12′)
  • Il dolore di Ali Asgari (15′)
  • Sinuaria di Roberto Carta (15′)
  • Tutto quello che non ci siamo detti di Giovanni Dota (15′)

 

Nel corso della serata la giuria, formata da

  • Cristiano Gazzarrini, Regista televisivo
  • Valentina Grazzini , Giornalista
  • Giuseppe Ferlito, Regista e Direttore della Scuola di Cinema Immagina
  • Camilla Toschi, Programmazione ed Eventi Cinema Fondazione Sistema Toscana
  • Enrico Zoi, Giornalista e Ufficio Stampa del Comune di Bagno a Ripoli

 

assegnerà i due premi, Schermi irregolari 2016 e Miglior montaggio Marco Nocentini, ai vincitori e  il pubblico potrà votare il proprio vincitore assegnando con votazione in sala il premio del pubblico.

Inoltre hanno ricevuto dalla commissione una menzione i seguenti corti:

  • Qui non ci sono alberi di Elena Baroglio
  • Ho my God di  Guido di Paolo
  • Marina  di Marco Gradara
  • Nevica di Lupulici
  • Senza Parole di Edoardo Palma
  • Helena di Nicola Sorcinelli
  • Lasciatemi parlare di Sara Spinelli
  • Venice di Venetia Taylor

 

La serata, ad ingresso gratuito sarà condotta da Isabella Quaia, ed è realizzata da Archètipo con la partecipazione della Fondazione Sistema Toscana e Gli Amici di Marco Nocentini e il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli.
Vi aspettiamo!

[sep]

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X