SOLO PIANO CON DONNA #1

Sabato 5 marzo ore 21,00
Circuito Passteatri

SOLO PIANO CON DONNA #1

[one-third]

solopiano-pag

[/one-third]

Una narrazione che apre alla lotta intestina tra la matrice tribale e la declinazione borghese, occidentalizzata, coloniale, del più gigante degli strumenti e della sua interprete. Il pianoforte mostra la doppia anima: strumento endemicamente percussivo e ritmico, ma associato a una dimensione melodica; la pluralità biografica della protagonista, di origine senegalese, ma di cittadinanza francese e italiana, amplifica la risonanza di questa radice. Il corpo della pianista svela nell’azione scenica le intime relazioni con lo strumento, manifestandosi e nascondendosi, mentre esecuzione musicale e teatrale si fondono in una partitura di gesti e suoni, costruendo alfabeti nuovi. Il gesto musicale viene come vivisezionato e trasfigurato in dimensioni a volte oniriche, altre geometriche, ancora altre quotidiane, aprendo a immaginari inesplorati. Caterina Poggesi (1974) è regista, autrice, formatrice, impegnata da anni nel teatro contemporaneo e nella didattica dell’arte sviluppando numerose creazioni e metodologie. E’ fondatrice e codirettrice di Fosca, progetto di arte contemporanea, principalmente performativa, attivo dal 2006. Dal 2006 al 2011 è stata assistente e collaboratrice di Virgilio Sieni per l’Accademia sull’Arte del Gesto. Attualmente collabora tra gli altri con Fabbrica Europa e Tempo Reale. Oumoulkhairy Carroy (1978), di origine franco-senegalese, è pianista e insegnante di musica da camera. Dopo gli studi specialistici, si perfeziona presso l’Arts Academy di Roma con il maestro Konstantin Bogino. Parallelamente ad un’intensa attività didattica, collabora con prestigiose istituzioni quali la Scuola di Musica di Fiesole, l’Orchestra delle Piagge ed il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze.

progetto FOSCA per ZOOM_festival 2014

ideazione Caterina Poggesi e Oumoulkhairy Carroy

regia Caterina Poggesi

interpretazione Oumoulkhairy Carroy (corpo e pianoforte)

Produzione Fosca 2014 con il contributo della Regione Toscana in collaborazione con Institut français Firenze, Kinkaleri/Spazio K (PO)

e Il Vivaio del Malcantone (FI).

Durata 45 minuti

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X