WOYZECK – OGNI UOMO È UN ABISSO

Giovedi 10 gennaio ore 21,00
Effetto Placebo – Teatro come differenza

WOYZECK – OGNI UOMO È UN ABISSO
liberamente tratto da Georg Büchner

14 PLAC woyzec

Il Woyzeck è l’essere che si sfalda di fronte all’incompatibilità con la vita, è la tragedia dell’uomo inteso come la sua inconciliabilità col mondo; cade l’impalcatura, si squarcia il velo, si apre l’abisso.
«Ogni uomo è un abisso, a ciascuno gira la testa se ci guarda dentro».
L’analisi delle atmosfere palpabili e delle dinamiche umane che l’opera sviluppa sono al centro dello studio del gruppo. L’avvicendarsi delle scene e dei personaggi si snoda attraverso situazioni oniriche e momenti di estrema crudezza.
Teatro dei Venti

con Luca Bartoli, Alessio Boni, Sara Camellini, Gilberto Gibellini, Francesca Nardulli, Pietro Orlandi, Maria Chiara Papazzoni, Patrizia Vannini
regia Oksana Casolari e Francesca Figini
produzione Teatro dei Venti
con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e del DSM-DP dell’Ausl di Modena

 

 

Potrebbe interessarti

Strangers

Strangers

ANNA HAZE Anna Haze, attualmente iscritta al corso di Produzione Cinematografica alla Concordia University di Montreal (Quebec), dal 2017 inizia la sua...

I Matti delle Giuncaie

I Matti delle Giuncaie

Band regina dell’Hard-Folk maremmano miscela il rock, la musica gitana, il folk, la musica cantautoriale al fine di ribadire il motto “divertirsi suonando”....

Inaugurazione Carrozza10

Inaugurazione Carrozza10

TERZO ATTO C’è stata una stagione del teatro (2003/2013) che ha segnato la nascita di questo spazio, tutto era a posto, il palcoscenico stava dove sta il...

X