giugno, 2021

09giu18:00Inaugurazione - Mostra: OpereMostra - Camilla e Costantin Schiavone18:00 Vagone della Vedova Begbick Prezzo: Ingresso Libero

Dettagli Evento

Camilla e Costantin Schiavone

Diagnosta per il restauro lei, laureando in “Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo” lui, sanciscono l’inizio della loro collaborazione con l’opera “Caleidoscopio”, un murales di 21 metri in cui cominciano a esprimere quelli che saranno gli aspetti principali della loro produzione successiva. Grandi campiture di colore e distorsioni geometriche che si sposano con le più iconiche architetture fiorentine o con figure tratte dalla tradizione delle stampe giapponesi.
La mostra sarà visibile nei giorni e orari di apertura della carrozza e del teatro.
Ingresso libero (prenotazione obbligatoria)

CONSTANTIN E CAMILLA SCHIAVONE
Oltre che dal legame fraterno legati anche da un forte e proficuo sodalizio artistico, Constantin e Camilla si avvicinano al mondo dell’ arte fin dall’ infanzia. Si rinchiudono in camera a “giocare” con i colori e con le forme, mentre guardano affascinati il mondo che si muove intorno a loro. Durante i pranzi domenicali si ritrovano spesso ad assistere a lunghe discussioni di alcuni dei più importanti esponenti della scena artistica fiorentina, che si riuniscono a casa Guasti, residenza e studio degli artisti Marcello Guasti e Artemisia Viscoli.
Diagnosta per il restauro lei, laureando in “Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo” lui, sanciscono l’inizio della loro collaborazione con l’opera “Caleidoscopio”, un murales di 21 metri in cui cominciano a esprimere quelli che saranno gli aspetti principali della loro produzione successiva. Grandi campiture di colore e distorsioni geometriche che si sposano con le più iconiche architetture fiorentine o con figure tratte dalla tradizione delle stampe giapponesi.
Alla produzione individuale affiancano una costante attività di ricerca interdisciplinare. Proprio di recente hanno infatti aderito, insieme ad altri giovani artisti emergenti, al progetto Technomachia, un ciclo di interventi performativi in spazi non convenzionali, nell’ambito di una commistione tra teatro, musica elettronica e arte figurativa.

Quando

(Mercoledì) 18:00

Location

Vagone della Vedova Begbick

Via Montisoni, 10 Bagno a Ripoli

Prezzo

Ingresso Libero

Info

Prenotazione obbligatoria (ingressi contingentati)
segr. 055 621894
prenotazioni@archetipoac.it

Per l’ingresso è obbligatorio firmare l’autocertificazione di non presentare sintomi riconducibili all’influenza suggestivi di Covid 19, comprensiva dei dati personali per la rintracciabilità.
I clienti dovranno indossare la mascherina quando non sono seduti.
A conclusione delle serate continua musica e video offshore.
Sabato aperto su prenotazione

X