Una Vita di Parole

Sabato 5 marzo 2011 ore 21.00

Di e con Vincenzo Cerami
PRIMA RAPPRESENTAZIONE IN TOSCANA

Vincenzo Cerami, questa volta, ha un tono colloquiale, parla direttamente al pubblico, senza mediazioni.
Va a braccio e tenta il racconto della sua avventura artistica, di un vivere quotidiano che sogna un mondo fantastico attraverso l’impervio e menzognero universo della lingua.

Il pubblico conoscerà la sua scoperta della letteratura al tempo dei temi liberi scolastici, allievo del giovane professor Pasolini; del cinema, con Totò e i film western; l’incontro con gli scrittori e i cineasti della seconda metà del Novecento; la folgorazione del teatro; l’amicizia con i compagni di strada: Caproni, Moravia, Calvino, Fellini, Amelio, Bellocchio, Citti, Benigni; il suo amore per la comicità e per la musica (da Nicola Piovani a Philip Glass), e anche per il fumetto (da Silvia Ziche a Milo Manara).
Una vita di parole è il racconto di un narratore che ha sempre cercato le parole, le sonorità e le immagini più adatte e più espressive per la messa in scena della nostra vita di esseri umani e di cittadini. Le storie di Cerami, qua e là spezzate da irruzioni a voce alta di alcuni grandi artisti, sono una finta autobiografia.
L’ambizione è di gettare un fascio di luce laterale, inusitata, sulla realtà vista da un uomo che per parlare si serve dei linguaggi dell’arte.

Promo Music
Una vita di parole
di e con Vincenzo Cerami
messa in scena di Norma Martelli

PRIMA RAPPRESENTAZIONE IN TOSCANA

Potrebbe interessarti

Firenze Insolita 4

Firenze Insolita 4

FIRENZE INSOLITA 4 IL NEO-GOTICO E GLI STRANIERI A FIRENZE Uno sguardo diverso sulla città dalle colline fiorentine Da una zona limitrofa al Comune di...

Firenze Insolita 3

Firenze Insolita 3

TUTTO ESAURITO Dal Cimitero degli Inglesi alle dimore di poeti e scrittori che hanno vissuto i quartieri della periferia fiorentina Otto-Novecentesca, sorta...

X