Scuole

SPETTACOLI PER LE SCUOLE

IMMAGINI DALL’OLOCAUSTO

25/GENNAIO/2021

SCUOLE MEDIE INFERIORI E SUPERIORI
dI Riccardo Massai
con Valentina Berti, Simone Rovida e Roberto Caccavo

Attraverso l’agghiacciante video ufficiale del campo di sterminio di Auschwitz, sono ripercorse le tappe indimenticabili della Shoah, corredate con le letture di Primo Levi tratte da ‘Se questo è un uomo’. Il tutto con la convinzione che sia estremamente importante educare alla memoria la conoscenza per non dimenticare, educare alla salvaguardia dei diritti umani, alla fratellanza tra i popoli. Si attraversano anche altri crimini della storia (come ad esempio i Gulag nella Siberia russa) e luoghi di dolore.

MINIMINIATURE

8/FEBBRAIO/2021

0-3 O 3-5 ANNI ASILO NIDO E SCUOLA DELL’INFANZIA
Con Arnolfo Borsacchi e Pier Elisa Campus e Maddalena Bonechi

Il duo accoglie piccoli e grandi partecipanti sul palco e si muove tra di loro. Brevi canti senza parole a due voci, piccole miniature musicali si trasformano in piccoli quadri: il mare, la neve, la trottola, l’aquilone. Poi,
all’improvviso, fuggono via, diventando ricordo condiviso.

ISTRUZIONI X RAZZISTI

22/FEBBRAIO/2021

SCUOLE MEDIE INFERIORI
di Riccardo Massai
con Miriam Bardini e Patrizia Mazzoni

Due personaggi grotteschi “giocano” attraversando la perenne parabola comica e crudele dall’amicizia al conflitto, incarnando l’eterno contrasto tra bianco e nero, tra buono e cattivo, tra l’angelo e il diavolo.
I due si danno un gran daffare a organizzare, chiudere, separare: spazi, situazioni, persone e allo stesso tempo scagliano parole: parole che a volte diventano storie, altre volte generano domande negli spettatori. Il tema è il razzismo che affonda le sue radici nell’ignoranza.

CON GLI OCCHI DI MIRÓ

8/MARZO/2021

6-10 ANNI SCUOLE PRIMARIE
di e con Patrizia Mazzoni e Miriam Bardini
da un’idea di Patrizia Mazzoni

Attraverso l’occhio dell’arte è possibile guardare il mondo al di là di ogni pregiudizio, cogliendo nella novità, nella stranezza, nella diversità, lo stimolo di una visione allargata del contesto sociale in cui viviamo. Uno sguardo diverso che permette a grandi e piccini di porsi nella relazione con l’altro in modo accogliente, curioso, aperto a una convivenza pacifica. Attraverso l’arte, ci nutriamo di un tempo dedicato all’attenzione per il reale e l’immaginario. Di sguardi capaci di catturare semplicità e bellezza.

PEZZETTI D’INFANZIA

15/MARZO/2021

3 – 7 ANNI SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA
Progetto artistico e regia di Miriam Bardini
con Miriam Bardini, Pier Elisa Campus e Bianca Papafava
con la collaborazione di Patrizia Mazzoni

Tre signore, amiche, intrecciano racconti, memorie, giochi, mentre prendono un tè; parlano di tre case, molto diverse tra loro; di paure, della soffitta, dell’arrivo del fratellino, di un’amicizia tradita, del sogno di fare il pompiere, la ballerina. Una situazione onirica, un gioco poetico tra la memoria delle protagoniste un tempo bambine e il presente degli spettatori bambini. La narrazione si avvale di diversi linguaggi: danza, canto,  racconto, manipolazione di oggetti.

RESISTENZA E COSTITUZIONE

19/APRILE/2021

SCUOLE MEDIE INFERIORI E SUPERIORI
di Riccardo Massai
con Valentina Berti, Simone Rovida e Roberto Caccavo

Si racconta della resistenza in Europa, con drammatiche testimonianze, dei condannati a morte di tutti i paesi. immagini di repertorio, documenti d’archivio, testimonianze partigiane, fino ad arrivare alla nascita della Costituzione. Il fine è quello di far conoscere ai ragazzi i principi su cui si basa la nostra Carta Costituzionale, ricordando il tributo di coloro che hanno dato la vita, per la nascita della Repubblica Italiana.

PICCOLO VENTO

26/APRILE/2021

3-7 ANNI SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA
Narrazione animata interattiva di e con Ilaria Danti

Una storia ispirata dalla musica di Antonio Vivaldi tra parole e immagini, per accompagnare i bambini alla scoperta delle quattro stagioni, un viaggio tra i colori e i suoni della natura che ci circonda.

IL CACCIATORE DI SOGNI

3/MAGGIO/2021

6-10 ANNI SCUOLE PRIMARIE
Progetto artistico e regia di Olimpia Bogazzi e Khalilurrahman Nanang
scene Ambiur Puppets

Che cos’è un sogno? Un cacciatore nomade decide di dedicare la sua vita a rincorrere un sogno di cui non conosce ancora niente, intraprende così un lungo viaggio dal luogo più profondo della terra, fino alla  luna, custode dei desideri…
Il cacciatore di sogni è uno spettacolo di colori e ombre; realizzato animando manualmente figure ed effetti su di uno schermo di luce proiettato e accompagnato dalla musica originale di Khalilurrahman Nanang.

X